03 dicembre 2012

I ❤ ROBOT

DI LAJULES

Nei sogni di una cuoca d'America c'è lui, solo lui, sempre lui: il robot da cucina della Kitchenaid. Costa una cifra, ma io ho avuto la fortuna meravigliosa di averlo in regalo da un'amica che non lo aveva mai usato dopo averlo ricevuto come regalo di nozze. E cosa fa? Impasta, mescola e monta. Non affetta e non grattugia. Non riscalda e non raffredda. Insomma, uno strumento pesantissimo ed enorme che svolge ben poche funzioni. Ma se è vero quello che dicono, una volta che lo usi non puoi più farne a meno.

Esempio di photobombing.
❤❤❤
Io non l'ho ancora usato, anzi, ho toppato clamorosamente preparando 3 etti e mezzo di burro al salmone e aneto col mio vecchio robot quando quello della Kitchenaid era ancora imballato in salotto. Ma mi rifarò presto con una doppia razione di Trixie cake, la ciambella al cioccolato e burro di zucca ispirata dalla colorazione del mio pitbull. A presto, cari.

3 commenti:

Francesca ha detto...

Che sogno!! Ma chi e' la pazza che te l'ha regalato? Bello bello bello, congratulazioni.

Annina ha detto...

La madre di una mia amica legava con un nastro lo sbattitore elettrico (quello con due fruste che si tiene in mano, per capirsi) alla credenza, lo immergeva negli ingredienti da amalgamare e lo lasciava in funzione. Faceva altro e, al termine del tempo necessario, lo staccava. Ma è danese, un popolo per certi versi superiore.

annucci ha detto...

Ce l'ho! Cmq hai piú culo che anima come al solito ;-)